Home » How To » Come collegare un giradischi con preamplificatore phono all’amplificatore

Come collegare un giradischi con preamplificatore phono all’amplificatore

Copertina How To Come collegare un giradischi con preamplificatore phono all'amplificatore
Facebooktwitterpinterestmail


Ciao! in questo nuovo How To ti illustreremo passo per passo come si collega un giradischi con preamplificatore phono integrato ad un amplificatore. Il giradischi con preamplificatore phono, detto anche pre-phono o stadio-phono (sono tutti sinonimi che indicano la stessa cosa) è utile soprattutto agli utenti che posseggono già un sintoamplificatore AV, che nel 99% dei casi non ha lo stadio-phono, a meno che tu non abbia uno dei grandiosi modelli della Denon (dal DRA-800H al super modello DENON AVC-X6500H) o un sintoamplificatore della ONKYO.

Cos’è il preamplificatore phono?

Prima di spiegarti cosa ti servirà per collegare il tuo giradischi con pre-phono all’amplificatore, vediamo molto brevemente che cos’è un preamplificatore phono e a cosa serve.

Il pre-phono è una componente audio elettronica che funge da interfaccia tra un giradischi e un’amplificatore; serve praticamente a stabilizzare le frequenze sonore in modo da permettere al suono riprodotto dal giradischi di rimanere fedele all’originale senza alcuna alterazione. In parole povere il preamplificatore phono, ricevendo in entrata un segnale audio analogico con potenza molto bassa (proveniente dal giradischi), lo amplifica e lo rimanda tramite uscita dedicata agli ingressi di altri dispositivi elettronici come un mixer o un amplificatore, aumentando così la potenza del segnale originale che risulterà pulito e chiaro. Aggiungiamo che, quando non è integrato nel giradischi, è possibile acquistare il preamplificatore phono come apparecchio da collegare esternamente.

Ora che abbiamo capito a cosa serve un preamplificatore phono e perché può fare la differenza nella riproduzione del suono, passiamo alla spiegazione del collegamento delle nostre componenti audio.

  • Giradischi con pre-phono;
  • Amplificatore;
  • Cavi RCA (in dotazione con il giradischi).
  1. Individuare l’ingresso di LINEA (tutti tranne il phono, esempio: AUX, CD, TUNER, AUDIO IN ETC..) presente solitamente sul retro dell’amplificatore;

2. Individuare l’uscita analogica presente sul giradischi (alcuni modelli presentano un’uscita digitale);

3. Collegare l’uscita del giradischi all’ingresso linea dell’amplificatore individuato precedentemente rispettando i colori ROSSO e BIANCO (o NERO, a seconda di come presente sui tuoi apparecchi);  

4. In ultimo, dopo aver concluso il collegamento del cavi e prima di iniziare a riprodurre i tuoi vinili, non dimenticare di attivare il preamplificatore Phono integrato nel giradischi tramite l’apposito selettore presente solitamente sul retro, vicino alle uscite linea. Se non lo trovi non preoccuparti! non è detto che ci sia per forza perché in alcuni modelli non è presente e si attiva in automatico con la riproduzione audio.

Solitamente il modello di cavo RCA necessario per questa tipologia di collegamento è quello illustrato dalla foto a sinistra.

Il cavo che abbiamo preso ad esempio è un cavo con connettori phono e RCA-CC da 0,82 m della Pro-ject.

NOTA! Nel caso in cui il tuo giradischi presenti già i cavi RCA collegati, ovvero fissi, non staccabili (come mostrato nell’immagine qui sotto), dovrai semplicemente procedere con il collegamento al tuo amplificatore.

Come avrai potuto notare, collegare un giradischi con pre-phono ad un qualsiasi amplificatore non è affatto difficile! basta fare attenzione agli ingressi e le uscite da considerare, munirsi del giusto cavo e il gioco è fatto 😉.

Nota!

Se il tuo giradischi non presenta il preamp phono già integrato al suo interno e vuoi capire come collegarlo correttamente al tuo amplificatore, consulta il nostro How To dedicato “Come collegare il giradischi senza preamplificatore Phono all’amplificatore” 🙂.

Lascia un commento